About lacimetta

English teacher, mum, blogger, interested in Web 2.0 and its impact on learning, education & literature.

cari genitori

cari genitori delle nuove classi,

benvenuti nel mio Blog didattico. Vi scrivo per chiarire alcuni concetti e idee sull’uso della tecnologia che sono alla base del mio metodo di insegnamento dell’inglese. Come docente ma anche come genitrice comprendo le crescenti preoccupazioni nei confronti dell’uso che fanno gli adolescenti delle nuove tecnologie. Molti genitori pensano che i ragazzi usino Internet solo per i social network (Facebook, Twitter) o passino troppe ore a giocare ai videogame. Troppo spesso pesso ciò corrisponde al vero. Quindi perchè usarle anche a scuola? Perchè così gli studenti avranno l’opportunità di sviluppare quelle competenze (di cittadinanza digitale) che serviranno loro nella vita futura.

E’ importante che i ragazzi apprendano a “usare” le tecnologie che per loro sono come per noi la penna (Internet, smartphones, social networks, apps)  nel modo corretto per selezionare i contenuti rilevanti, scartare le informazioni scorrette o disoneste, organizzare i dati in modo personalizzato per poi manipolarli e crearne di nuovi, mettendo in gioco la loro creatività. E’ la creatività l’elemento spesso mancante nel nostro sistema scolastico sebbene sia il fattore, la capacità cognitiva che farà la differenza nel futuro lavorativo. Qui potete vedere il lavoro che porto avanti da anni con i miei studenti. E’ importante collaborare insieme e condividere il lavoro dei propri figli perchè per loro è molto importante dare visibilità a quanto fatto. Le nuove tecnologie permettono tutto questo. Permettono altresì un lavoro più personalizzato nel rispetto dello stile e tempi di apprendimento di ogni singolo ragazzo.

La sicurezza è di primaria importanza nelle mie classi. La piattaforma che uso Schoology è stata creata per uso didattico ed è dedicata alle scuole (pertanto chiusa e non aperta a tutti) quindi i ragazzi si troveranno a contatto soltanto con i loro compagni di scuola, favorendo lo scambio di idee e la creazione di nuove amicizie ma sempre monitorati dalla docente. Cognomi e numeri di telefono non verranno mai rivelati e scambiati così come i dati personali, nel rispetto delle norme della privacy. Nel presente Blog (protetto da Spam) seleziono materiale adatto sia linguisticamente che come contenuti a quanto viene trattato in classe ma vorrei dedicarmi anche ad insegnare ai ragazzi come “discernere” tra ciò che è culturalmente rilevante ed accettabile da quanto invece non lo è, sviluppando in loro quel senso critico che è alla base delle scelte e vita futura (accademica e lavorativa). Soltanto guidati e comprendendo a fondo  i pericoli della “rete” ci si può difendere.

In sintesi, l’uso delle nuove tecnologie è finalizzato a rendere le ore di lezione più interattive, creative e divertenti. “Learning can be fun!” Ringraziandovi per la fiducia e il supporto concludo con un video che sintetizza un po’ la filosofia didattica che mi ispira quotidianamente.

Ringraziando per l’attenzione porgo i miei migliori saluti e speranza in una fruttuosa collaborazione. Ogni commento è più che gradito

prof. Laura Cimetta

 

iPAD APPS FOR YOUR ENGLISH

Hi everybody! Ciao a tutti. Questo post lo scrivo in italiano (i link sono in inglese comunque) così può risultare chiaro a tutti anche a chi non si sente sicuro in inglese ma vuole usare il suo iPad per impararlo o migliorarlo durante l’estate (compresi genitori, amici e colleghi!).

Vorrei ora farvi vedere le incredibili potenzialità nel campo educational e a costo 0 che un tablet possiede. (le apps/applicazioni non sono necessariamente per l’iPad ma anche per l’iPhone e android). Chi di voi vuole divertirsi quest’estate e allo stesso tempo migliorare, potenziare o almeno non dimenticare l’inglese imparato in un anno scolastico può farlo. “An App a day makes your English stay” :)

Quella che vedete sotto è la videata del mio iPad scattata oggi  cliccando contemporaneamente il pulsante centrale in basso e quello in alto a destra on/off. La foto viene subito salvata nelle immagini e pronta per essere modificata e utilizzata. Voilà! Per imparare le basi dell’uso dell’iPad consiglio questa quick reference guide in PDF da scaricare. Qui sotto invece inserisco un video utilissimo in inglese “IPad Basics” super utile per capire alcuni utili tricks ;

iPad Basics from EdTechTeacher on Vimeo.

Da scaricare assolutamente nell’ iTunes Store è il book gratuito “The Student Guide to iPads” è in inglese (good practice!) ma è chiarissimo. I libri o PDf scaricati sono stored immagazzinati come libri acquistati tra gli iBooks. Se clicchi le due icone qui sotto troverai i link alle app IBooks e all’ Internet Movie database per gli appassionati di cinema. :)

iBooks            imdb

Puffin é un’utilissima app di un browser che permette di vedere tutti i siti in Flash Player anche sull’iPad :)  Un altro link utile è the Complete list of iPad’s Tips, Tricks E Tutorials.

foto 1 foto 2

Segnalo anzitutto app importanti come Dropbox fondamentale per condividere file, foto e video, Kindle per i lettori di Kindle che così possono vedere e leggere sull’iPad tutti  i libri da loro acquistati comprese le note o le sottolineature apportate! E’ bello vedere le copertine dei vari libri a colori, aiuta a ricordare il libro letto! Infine cito iTunesUniversity dove scaricare gratuitamente interi corsi e vedere le lezioni video delle più grandi università su tutti gli argomenti immaginabili. E’ stupenda!

 1) TOOLS/ APP DI STRUMENTI UTILI

NB. E’ un’immagine interattiva.  Clicca sul pallino della app per avere spiegazione e link.

infine per la condivisione di presentazioni Power Point con audio  uso VoiceThread 2) EDUCATIONAL APPS / EDUCATIVE DIDATTICHE per imparare una lingua straniera o mantenerla viva e aggiornata cosa c’è di meglio che guardarsi dei video su un argomento di interesse magari con i sottotitoli? Ted è un portale favoloso per la qualità degli speakers e degli argomenti nonchè la  quantità di video disponibili. C’è il semplice Ted (TED is a global set of conferences owned by the private non-profit Sapling Foundation, under the slogan “ideas worth spreading”. TED was founded in 1984 as a one-off event) e si è poi espanso in tutto il mondo. Vi assicuro che dedicare mezz’ora al giorno a guardare video in lingua originale può veramente fare la differenza. Immagine interattiva. Clicca sui pallini.  

Spero di essere stata utile nel condividere ciò che io ho trovato grazie ad altri che hanno scritto e condiviso e spero che anzichè oziare annoiandovi ( io non conosco la parola noia) possiate imparare tante cose nuove divertendovi. Anche i giochi si trovano. Ad esempio Geopmaster Plus per imparare stati del mondo, capitali, monumenti giocando e divertendosi!! Mentre si viaggia in treno o nelle pause viaggio ;)

Se avete commenti o app da segnalare please, feel free to leave a comment. Condividete e partecipate a migliorare questo post. Thanks a million! Vi lascio con un video di speranza con Bob Dylan Times they are changing.

Love cimy